CNR ISAFOM

Studio e analisi dei processi fisici, chimici e biologici che determinano il funzionamento e la dinamica degli agro-ecosistemi negli ambienti a clima mediterraneo, per il miglioramento quali-quantitativo delle produzioni, per l’ottimizzazione dell’uso delle risorse naturali, e per la valorizzazione delle funzioni dei sistemi agricoli e forestali. Sviluppo e applicazione di metodi di ricerca e di innovazioni tecnologiche avanzate per il monitoraggio e la previsione degli impatti e delle risposte degli ecosistemi agrari e forestali alle pressioni antropiche e climatiche.

L’ISAFOM afferisce al Dipartimento di Scienze Bio-Agroalimentari del CNR ed ha una "massa critica" di 89 unità ripartito tra le sedi di Portici - NA (sede centrale), Catania, Rende (CS), e Perugia.

Journal: Molecules. Special Issue "Natural Products: Therapeutic Properties and Beyond II"

Nell’articolo “Nutraceutical Content and Genetic Diversity Share a Common Pattern in New Pomegranate Genotypes” (https://www.mdpi.com/1420-3049/27/2/389 ) di seguito riportato sono stati caratterizzati 5 nuovi genotipi di melograno, attraverso un approccio multidisciplinare (morfologico, chimico e molecolare) ed il confronto con le principali varietà commerciali come "Wonderful","Primosole", "Dente di Cavallo" e "Valenciana".

I genotipi di melograno studiati hanno dimostrato di avere una spiccata attività antiossidante e di essere un’ottima fonte di minerali, in particolare di potassio. Inoltre, lo sviluppo di quattro nuovi marker genetici coinvolti nella via dei flavonoidi ha permesso di differenziare efficacemente i genotipi studiati, dimostrando quindi di poter essere utilizzati come rapido strumento di identificazione di cultivar di melograno ad elevato valore nutraceutico.

View Full-Text