Campo sperimentale di Tuoro (Trasimeno – Perugia).

Attività di Caratterizzazione e valutazione di genotipi di olivo ai fini della selezione di cultivar da olio e da mensa con particolari pregi quali-quantitativi delle produzioni

Sono presenti circa 960 piante (518 genotipi) distribuite in 21 filari, comprendenti cultivar italiane e straniere (22 cultivar) e genotipi selezionati frutto di incroci controllati. Tali accessioni sono sottoposte a osservazioni bio-fisiologiche per la valutazione agronomica del genotipo.

Circa 300 mq sono ricoperti da ombrari per l’allevamento delle piante con sistema di irrigazione a pioggia ed a goccia, e 80 mq da strutture per ricovero dei mezzi ed attrezzature agricole.

Tra le numerose combinazioni di incrocio le popolazioni più numerose presenti in campo provengono da:

Leccino x Kalamata

            L’obiettivo principale di questo incrocio è quello di ottenere nuove linee genetiche a duplice attitudine, con vigoria più contenuta rispetto a entrambi i parentali, frutto di dimensioni medio-elevate, non asimmetrico, elevata resa al frantoio ed ottime caratteristiche organolettiche e qualitative dell’olio (alto contenuto di acido oleico e sostanze fenoliche).

Leccino x Dolce Agogia

            L’obiettivo principale è quello di ottenere nuove linee genetiche che possiedano elevata tolleranza/resistenza alla rogna, caratteristiche agronomiche e qualità delle produzioni superiori ai parentali.

libera impollinazione della cv Giarraffa

            L’obiettivo principale è quello di individuare linee migliorate per olive da mensa con produttività elevata e costante che mantengano o superino le caratteristiche del frutto di Giarraffa.

libera impollinazione della cv Ascolana Tenera

L’obiettivo di questa combinazione di incrocio è quindi quello di ottenere nuove linee con alta produttività e facilità di fruttificazione accoppiate alle ottime caratteristiche del frutto dell’Ascolana Tenera.

Obiettivi della ricerca:

-          ottenimento di linee genetiche migliorate per la costituzione di nuove varietà da olio;

-          ottenimento di linee genetiche migliorate per la costituzione di nuove varietà da mensa;

-          ottenimento di linee genetiche migliorate per la resistenza a stress biotici e abiotici;

-          ottenimento di linee genetiche con ridotta vigoria della pianta, adatte per l’utilizzo in impianti intensivi meccanizzati.

Attività:

Rilevamento caratteristiche agronomiche

-          Vigoria

-          Fioritura

-          Allegagione

-          Produttività

Analisi delle drupe

-          Contenuto in olio della polpa

-          Composizione in acidi grassi

Analisi degli oli

-          Polifenoli totali

-          Composizione in acidi grassi

-          Componenti minori (Squalene, steroli e tocoferoli)

-          Fenoli frazionati (Tirosolo, idrossi tirosolo, secoiroidi, lignani, flavonoidi)

 

  • DOTAZIONI TECNOLOGICHE:
  1. a) Campo di Tuoro sul Trasimeno (allevamento e conservazione incroci).
    b) Laboratori:
  • Caratterizzazione degli oli e sostanze grasse
  • SOIL - analisi matrici organiche e suoli
  • Biotecnologie vegetali;
  • Laboratorio di prove agronomiche in serra e pieno campo
  • Impianti automatici di compostaggio lab-scale;
  • Laboratorio respirometria;
  1. c) Mini frantoio;
  2. d) Serra sperimentale (264 m2).
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.